Fiaccolina

Fiaccolina, mensile per ragazzi a cura del Seminario di Milano, nasce nel lontano 1946, inizialmente come "house organ" del Mo.Chi, il Movimento Chierichetti.
Da qualche anno, soprattutto con la direzione di don Alberto Colombo, ha subito un restyling di grafica e contenuti, cambiando decisamente il suo target e rivolgendosi non più solo ai chierichetti e alle chierichette della Diocesi, ma a tutti i ragazzi delle elementari (III, IV, V) e delle medie, in modo particolare a quelli del Catechismo dell'Iniziazione Cristiana. A questo proposito, ci sono alcuni contenuti utili (anche ai catechisti) nel cammino educativo:

  1. l'inserto di preghiera nelle pagine centrali (facile da staccare) che accompagna, mese per mese, i diversi tempi liturgici dell'anno;
  2. il commento dei Vangeli della domenica del mese per insegnare ai ragazzi il metodo della biro a quattro colori (metodo con cui il cardinale Martini aveva iniziato a spiegare la lectio divina ai ragazzi);
  3. l'approfondimento vocazionale mensile composto da tre parti:
    • un fumetto sulle parabole di Gesù
    • una scheda per il lavoro personale collegato al fumetto
    • un'intervista a un testimone vocazionale (un consacrato secolare, una monaca di clausura, un'ausiliaria diocesana, un prete…).

Nelle prime pagine di Fiaccolina si cerca di dare spazio ad argomenti di attualità, come l'Unità d'Italia, la beatificazione di Giovanni Paolo II, oppure ad avvenimenti Diocesani (Meeting Chierichetti, Festa dei Centri Vocazionali, ordinazioni sacerdotali…).
Altre rubriche riguardano l'arte, i racconti che fanno riflettere, le schede liturgiche, la vita a puntate di san Carlo Borromeo, con un approfondimento sui luoghi borromaici così come si presentano oggi.
Vi sono poi 2 o 4 pagine molto colorate di giochi e quiz, che vedono per protagonisti due personaggi inventati chiamati Topo Mastro e Topo Junior, e una rubrica denominata "Eccoci qui" nella quale vengono pubblicate le foto dei vari gruppi chierichetti e cerimonieri della Diocesi che arrivano numerose in redazione.
Anche la Fom e l'Acr hanno uno spazio ogni mese per presentare le loro attività.

I numeri doppi di giugno/luglio e agosto/settembre sono considerati numeri "speciali", il primo perché nasce come sussidio di preghiera e di lavoro da utilizzare alla Tre giorni chierichetti, che si svolge in più turni (da giugno a settembre) presso la casa "La Montanina" di Pian dei Resinelli, coinvolgendo un centinaio di ragazzi e ragazze.
Il secondo perché è soprattutto una specie di album dei ricordi delle vacanze, con foto e commenti sulla Tre giorni.

I 10 numeri annui, editi da ITL, sono inviati per posta a quanti ne fanno richiesta presso l'ufficio del Segretariato per il Seminario.

Periodicità: 10 numeri all'anno

LISTINO

listino pagina intera

Tariffe
Pagina interne a colori € 1.000,00+IVA cad.

Formati
mm. 165 x mm. 240